venerdì, marzo 04, 2005

Tratta da uno dei peggiori film della storia

Allora: c'è Superman che vola nei cieli di Metropolis ed è supereccitato. Guarda giù, scruta le strade, alla disperata ricerca di qualcosa che plachi le sue macroscopiche voglie maialine. Ad un tratto vede Wonderwoman distesa sul tetto del Palazzo dei Supereroi, intenta a prendere il sole completamente nuda e con le gambe aperte. "Ce la posso fare" pensa tra sè e sè Superman, "d'altronde ho i superpoteri e, tra questi, la supervelocità. Posso riuscire a farmi una sveltina senza che lei si renda minimamente conto di cosa sta succedendo!". Detto, fatto. Superman si lancia a velocità supersonica, plana su Wonderwoman e in un men che non si dica se ne va tutto soddisfatto. A quel punto Wonderwoman esclama incredula "Ma che diavolo è successo!?!" e l'Uomo Invisibile, rialzandosi, "Non lo so, però ho il buco del culo in fiamme!"