giovedì, luglio 14, 2005

Piccoli capolavori vittime del mobbing cinematografico

Su Canale 5, in questo momento, un film meraviglioso e, per certi versi, commovente.
S'intitola "Pantaloncini a tutto gas" e racconta la storia di un ragazzino petomane che passa dall'essere lo zimbello della sua scuola ad essere l'eroe della Nasa, agenzia che (saggiamente) decide di utilizzare i suoi peti come propulsori per un razzo destinato allo spazio. Tutto ciò grazie ad uno scienziato amico del tapino (ovviamente con gli occhialoni, i capelli rossi e i dentoni) che ha realizzato speciali pantaloncini in grado di trasfomare la ventata delle scorregge in energia pura.
E' una storia che ha molto da insegnare, ed il film è vivamente consigliato.
Alla faccia dell'Opec, c'è un futuro che prescinde dal petrolio.